Abitiamo la terra. È la nostra casa comune.

“L’ecologia è totale, è umana. Questo è quello che ho voluto esprimere nell’enciclica Laudato si’: che non si può separare l’uomo dal resto; c’è una relazione che incide in maniera reciproca, sia dell’ambiente sulla persona, sia della persona nel modo in cui tratta l’ambiente.”

school-icon

LA SCUOLA

È una scuola di formazione scientifica, di dialogo culturale e incontro sociale.

Scopri di più

info-icon

PERCHÉ

Per agire da attivatori di coscienze e responsabilità.

Scopri di più

map-icon

DOVE

La maggior parte delle formazioni avrà sede presso la Certosa 1515 di Avigliana.

Scopri di più

Prossimi corsi

Focus

CHI MIGRA PER I DISASTRI CLIMATICI HA BISOGNO DI UN NUOVO DIRITTO

Avv. Asgi Anna Brambilla

Con un ritardo ventennale rispetto alla ricerca, negli ultimi anni anche la politica ha iniziato a prestare attenzione alle connessioni tra cambiamenti climatici e spostamenti di popolazione, annoverando le mutazioni ambientali di varia natura tra i fattori di spinta delle migrazioni. Secondo i dati dell’Internal Displacement Monitoring Centre, nel 2019 conflitti e disastri ambienatli hanno provocato 33,4 milioni di nuovi sfollati interni; all’origine di questi spostamenti di popolazione ci sono stati conflitti (8,5 milioni di persone) e disastri naturali estremi (24,9 milioni). Questi dati, oltre a non tenere conto di movimenti migratori dovuti a mutamenti ambientali a lenta insorgenza, o a quelli determinati dalla costruzione di grandi opere, non riescono a fornire informazioni sul numero di persone costrette a compiere una migrazione internazionale.[…]

Clicca qui per leggere l’articolo completo

In collaborazione con:
gruppoabele_225x225
libera_225x225
legambiente-225x225
cinemambiente_225x225
unnamed
goodland